Territorio

Valdobbiadene, la�� antica Valduplavensis a�?a��ove eternamente germoglia la vitea��a�? (San Venanzio Fortunato 535-603 d.C.) A? l a�?area piA? vocata per eccellenza per ilA�vitigno Glera (meglio conosciuto, ma a onor del vero ora non piA? utilizzabile, con il nomeA�Prosecco).

La�� altalenarsi di a�?Rivea�?, aspri pendii indiscutibilmente soleggiati dove la volontA� di chi lavora la terra A? forte e tenace, crea nel paesaggio un ricamo di filari intrecciati gli uni e gli altri quasi confondendosi e perdendosi alla�� orizzonte.

In queste dure colline la vite incontra le condizioni migliori di terreno, esposizione, giacitura e microclima che le permettono di esprimere al massimo le sue caratteristiche e di offrirci un prodotto unico ed ineguagliabile: ilA�VALDOBBIADENE D.O.C.G.